Come prendere decisioni senza rimpianti

Come prendere decisioni difficili

Avrai bisogno di un foglio bianco. Mente pulita. Una matita. Concentrati sulla domanda, sulla scelta che vuoi affrontare.

Scrivi la tua domanda come titolo, nella parte superiore centrale del foglio. Traccia una linea nel mezzo della pagina, partendo da sotto il tuo titolo.

Impugna la matita con la mano sinistra. Tenendo a mente l'argomento che hai scelto, inizia a scrivere ed a elencare le sensazioni e sentimenti che ti pervadono al contemplarlo. Devi scrivere di getto, senza soffermarti troppo a pensare.

All’inizio potrá sembrarti difficile e magari anche faticoso. È normale, non preoccuparti. Sono la tua mano sinistra e il tuo emisfero destro che non sono abituati a esercitarsi.

Continua quindi ad annotare sulla parte sinistra della pagina tutte le tue sensazioni, emozioni, capricci, tutto ció che chiama in gioco il tuo cuore, incluse le tue paure e timori.


Adesso tocca alla mano destra. Pensa razionalmente al problema. Pensa da un punto di vista oggettivo all’argomento che hai scelto. Sulla parte destra del foglio, scrivi con la mano destra tutte le considerazioni logiche che ti vengono in mente.

Qui si che devi soffermarti a pensare. Pensa alle conseguenze, ai pro e ai contro e alle possibili ripercussioni della tua scelta. Considera i tuoi vantaggi e svantaggi e le implicazioni benefiche o dannose a te o a terzi.

Cerca di mantenere un equilibrio tra le due colonne, avendo pressapoco la stessa quantità di punti in entrambe.

Analizza integralmente la tua scelta

Avrai di fronte a te un foglio con due colonne di frasi che potrebbero anche andare in contrasto l'una con l'altra. Queste affermazioni quasi opposte, questa incongruenza tra le due colonne è la fonte della tua confusione mentale e indecisione.

Adesso cerca di tirare le somme. Cerca di trovare un punto di equiliblio tra i desideri che leggi nelle due colonne, i desideri della tua parte razionale e della tua parte emotiva.

In basso o nel retro del foglio, inizia a scrivere azioni che potrai prendere per soddisfare le necessità di ambe parti. È come se dovessi fare il mediatore tra questi due emisferi contrastanti e cercare di metterli d'accordo trovando i più astuti compromessi.

Congratulazioni

Se hai fatto l'esercizio, hai dimostrato coraggio e sei stato molto virtuoso nel lasciarti andare ai tuoi sentimenti, affrontando di petto le tue debolezze.

Hai inoltre dimostrato a te stesso che stai facendo del tuo meglio per prendere la scelta giusta, considerando sia i tuoi sentimenti che la tua razionalità. Congratulazioni 🤗

Scrivi nei commenti la tua esperienza, fammi sapere se sei riuscito/a a trovare la risposta che cercavi! Manda questo esercizio ai tuoi amici se pensi che gli possa essere di aiuto.

Pubblicato da Mattia Penna il 5 di ottobre del 2021
Lascia un commento
L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono marcati con un *